Hand pies patate e taleggio

hand pies patate e taleggio a

hand pies patate e taleggio b

{Christof: Truman, parla ti ascolto.
Truman: Chi sei tu?
Christof: Sono il creatore di uno show televisivo che da speranza, gioia ed esalta milioni di persone.
Truman: E io chi sono?
Christof: Tu sei la star!
Truman: Non c’era niente di vero…
Christof: Tu… eri vero! Per questo era così bello guardarti! Ascoltami Truman: là fuori non troverai più verità di quanta non ne esista nel mondo che ho creato per te… le stesse ipocrisie, gli stessi inganni… ma nel mio mondo tu non hai niente da temere… io ti conosco meglio di te stesso!
Truman: Non ho una telecamera nella testa!
Christof: Tu hai paura… per questo non puoi andare via. Stai tranquillo… ti capisco. Ho seguito ogni istante della tua vita. Ti ho seguito quando sei nato. Ti ho seguito quando hai mosso i tuoi primi passi. Ti ho seguito nel tuo primo giorno di scuola. Il momento in cui hai perso il tuo primo dentino… come fai ad andartene? Il tuo posto è qui, con me! Dai… dì qualcosa… accidenti Truman, vuoi parlare? Siamo in televisione! Sei in diretta mondiale!
Truman: Casomai non vi rivedessi… buon pomeriggio, buona sera e buona notte!}

(The Truman Show)

hand pies patate e taleggio c

hand pies patate e taleggio f

(Ingredienti per circa 24 pies)

Per la base:

  • Farina 00, 300 g
  • Burro, 80 g
  • Latte freddo, 2 cucchiai
  • Uovo, 1
  • Sale fino, 1 cucchiaino scarso

Per il ripieno:

  • Patate, 400 g al netto degli scarti
  • Taleggio, 200 gr
  • Aglio, 2 spicchi
  • Peperoncino secco macinato, q.b.
  • Pepe nero al mulinello, q.b.
  • Sale fino, 1 pizzico
  • Rosmarino, 1 rametto
  • Olio evo, q.b.

Per la finitura:

  • Tuorlo, 1
  • Latte, 1 cucchiaio

Procedimento:

  • Disponi la farina a fontana sul piano di lavoro. Metti al centro il burro, morbido e a tocchetti, il sale e l’uovo, poi mescola e lavora con la punta delle dita. Unisci a poco a poco la farina, lavorando delicatamente l’impasto finché assume una consistenza grumosa. A questo punto, aggiungi il latte e incorporalo delicatamente, finché l’impasto comincia a stare insieme.
  • Lavora l’impasto con il palmo della mano, lavorando di polso, finché è liscio. Forma una palla, avvolgila nella pellicola a riposare in frigorifero fino all’uso (io l’ho fatta riposare circa un’oretta).
  • In una padella antiaderente scalda un generoso filo d’olio assieme a due spicchi d’aglio tritati finemente, un pizzico di peperoncino e il rosmarino. Scalda per bene, fino a rendere dorato l’aglio e aggiungi le patate tagliate a cubetti e asciugate con un panno. Aggiungi un pizzico abbondante di sale e una bella macinata di pepe, e lascia cuocere a fiamma medio bassa per circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto. Una volta cotte, metti da parte a raffreddare.
  • Taglia il taleggio a cubetti piccoli, unisci alle patate (ormai fredde e da cui hai eliminato il rametto di rosmarino) e metti da parte.
  • Infarina leggermente il piano di lavoro e il mattarello. Stendi la pasta con colpi leggeri e pressione regolare, girandola di tanto in tanto, per evitare che attacchi e facilitare l’aerazione, fino a renderla spessa circa 3-4 millimetri. Con un coppa pasta del diametro di 6 cm, ricava 48 dischetti.
  • Sistema al centro del dischetto un cucchiaino scarso di ripieno, copri quindi con un altro disco, calca i bordi prima con le dita e poi con i rebbi di una forchetta, pratica un’incisione a forma di x su ogni disco superiore e sistema su una teglia foderata di carta forno. Procedi fino ad esaurimento degli ingredienti.
  • Batti il tuorlo dell’uovo assieme al cucchiaio di latte e spennella la superficie di ogni pie. Sistema in forno già caldo a 190° per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura.
  • Fai freddare leggermente su una gratella, quindi servi.

hand pies patate e taleggio 2

hand pies patate e taleggio 1

hand pies patate e taleggio 3

hand pies patate e taleggio 4

hand pies patate e taleggio e

hand pies patate e taleggio g

Con questa ricetta partecipo al contest Sedici – L’alchimia dei sapori,

ospitato per i prodotti caseari a crosta lavata dal blog Ricette di cultura 

sedici_caseari_zpsszrhoqnj

Annunci

38 thoughts on “Hand pies patate e taleggio

  1. ma a te chi ti ferma con le foto? nessuno! brava, sempre meglio, sempre più belle! il dramma è che ne mangerei mille di queste prelibatezze, adoro le patate in qualsiasi salsa e così son proprio sfiziose, un ripieno corposo, di carattere, come te! ciao signorina buona settimana, un bacione!

    Mi piace

    • Signorina, siamo in due, un secchio di hand pies per te e uno per me allora! Grazie, sono contenta che le foto ti piacciano, ti confesso che mi diverto un mondo a scattare col cavalletto… e le foto hanno un sapore più familiare e intimo, non trovi? Buona domenica!

      Mi piace

  2. Ma tu te lo ricordi che quando uscì questo film, i reality erano ancora semisconosciuti da noi in Italia? E poi fu l’esplosione! 😀
    Le tue hand pie sono meravigliose, Ale! Sono tanto contenta che tu abbia voluto cimentarti con i crosta-lavata-puzzoni! Con le patate avvolgenti ci vanno a nozze! Grazie tantissimo per la tua ricetta. Ti stringo forte!

    Mi piace

  3. Perché qui da te trovo la pace, mi estreneo dal mondo, indosso il sorriso, respiro. Comunichi in ogni modo: con le parole, con le foto, con piatti pazzeschi. Quelle manine mi suggeriscono un forte desiderio di ‘chiacchiere a quattro mani’ ^_^
    Sei una favola bellissima e io ti tengo stretta forte a me.

    Mi piace

  4. Che belle queste foto!mi piacciono sempre tanto gli step in successione, ci sono le mani, c’è il procedimento e soprattutto si sono dentro le belle atmosfere di casa 😀 Quanto a questi pie formato ‘mignon’ sono deliziosi, è da tempo che penso di realizzarne e intanto mi godo questi tuoi, da acquolina!;-)

    Mi piace

  5. Ho visto diverse volte questo film.. sai che la prima volta mi sono addormentata? Chissà come mai, proprio sul finale.. ma ero con una compagnia noiosa.. credo proprio sia stato per questo motivo 😀 Le tue foto sono meravigliose, resto incantata.. e queste pies? Deliziose. Ale, voglio ringraziarti per esserci, ringraziarti per il tuo affetto e per le parole che mi hai lasciato.. grazie, grazie di cuore.. spero proprio di abbracciarti presto. Ti stringo ❤

    Mi piace

  6. Mi chiedo come tu riesca sempre ad indovinare la frase, il film, il libro, la citazione giusta. Mi sono innamorata di The Truman Show, è uno di quei film che guarderei all’infinito. Un Jim Carrey che, come quando l’ho amato in The Eternal Sunshine of the Spotless Mind, interpreta un ruolo drammatico e riesce a farmi emozionare da matti. Una come me, che tende spesso all’autoconservazione e a non esporsi in un ambiente ostile, non poteva non amare Truman e la scena finale del film. Perché lo so, un giorno anche io sarò come lui 🙂 Le hand pies non potevano non avere mille scatti alle mani, che raccontano così tante storie… storie d’amore, di cura, di tenerezza. Il taleggio, poi, è uno dei miei preferiti! Ti abbraccio forte, Marta

    Mi piace

    • Oh, vero, anche in The Eternal Sunshine of the Spotless Mind è fantastico. Che poi quel film l’ho visto per caso, in realtà il mio fidanzato di quei tempi mi ha quasi costretta, non ero convinta, certo in italiano l’hanno tradotto come Se mi lasci ti cancello! Credevo fosse un film dei suoi, ai limiti dell’idiozia, invece si è rivelato stupendo, intenso, e ce l’ho segnato nella lista dei film da citare. Grazie Marta, sei la mia bella fatina ❤

      Mi piace

  7. Mi piace venire qui e scoprire che parole troverò prima della ricetta, se le tue, se quelle di un film o di un libro o di una canzone… so che scegli in modo emotivo e che tutto ti rappresenta! Mangiare con il cuore, ecco cos’è…
    Le forme mignon sono le mie preferite, quelle da stringere in una mano, da tenere in tasca, da mangiare in un boccone… mi piace il percorso fotografico che ci hai mostrato, le mini pie mi appaiono ancora più buone sapendo come sono nate e cosa c’è dietro! 🙂

    Mi piace

  8. Mamma mia Ale, ma stai diventando troppo brava!!
    I tuoi scatti si tingono di emozioni e di incanto, è sempre più bello stare ad osservare le tue foto….
    Questa ricetta formaggiosa e così mignon è troppo bella e troppo buona!!
    Bravissima tu!
    Un abbraccio stretto tesoro!

    Mi piace

  9. Quel film lo adoro. Adoro quella scena. A volte mi sento proprio come Truman. Cerco di capire la mia vita, cerco di capire chi mi circonda, ma non ci riesco. E in questi giorni, ancora di più, mi sento un burattino, i cui fili si muovono a caso senza capire bene dove andare. Sarà un caso allora che anche tu hai abbinato questa sensazione a dei gusci? E’ la prima cosa a cui penso quando tutto, lì fuori, mi spaventa. Un guscio, in cui rinchiudermi e sentirmi protetta.
    Ti abbraccio forte

    Mi piace

  10. Buongiorno tesoro…queste foto sono stupende…piene di poesia…adoro le tue mani…hanno una luce affascinante…e poi è sempre bello leggere le tue citazioni…questo film è davvero molto bello ed intenso…adoro anche la ricetta…queste tortine sono deliziose sia per gli occhi che per il gusto…
    Un forte abbraccio…

    Mi piace

  11. Film spettacolare, leggere le tue introduzioni mi fa riassaporare vecchi film, riflettere nuovamente su frasi giá lette o totalmente nuove.. Rispolverare emozioni..
    Splendore.. Ecco cosa penso quando guardo le tue foto..
    Quei mini reportage sui passaggi, sui dettagli.. Ogni foto ha un pizzico di te, come le tue ricette..!
    Ti abbraccio, smack smack

    Mi piace

  12. Sono passati secoli da quando ho visto questo film! Senti ma… se oltre ad addentare una (ma anche due…) mini pie, mi mangiassi di baci quelle manine, ti arrabbieresti? 😉 La ricetta me la salvo… che qui inizia il periodo dei pic-nic e tornerà senz’altro utile! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...