Crema di zucchine e mais con latte di cocco e gamberi. Confusione MEdiOrientale

crema di zucchine e mais 1

crema di zucchine e mais 2

crema di zucchine e mais 3

Quel viaggio che sogno da sempre, che per vari motivi rimando… ma che sento mio, con fotogrammi pieni di particolari. E c’è un incontro, tra le testimonianze che trovo in rete, i racconti di un’amica, i servizi sulle riviste e i miei sogni, tra realtà documentate e immaginazione… Cerco di arraffare quanto posso, e nel mio piccolo chiudo gli occhi e viaggio. E’ per questo che amo la cucina, perché seguendo le sue tracce posso risalire ad un ricordo, ad una giornata, ad un pranzo, a quella festa, a quel sogno, o a quel viaggio. Posso dipingere con gli ingredienti. Ritrovo o scopro quel sapore ed è subito magia.

Questa non è una ricetta perfetta, ci sono ingredienti orientali, lo zenzero, il latte di cocco, l’uso dei gamberi, che però si intrecciano con i nostri ingredienti, il limone, le zucchine, il prezzemolo. Ma la sento mia, questa ricetta confusa, proprio perché è così che me lo immagino quel viaggio che prima o poi farò, verso Oriente, toccando quante più tappe possibili, rubando con gli occhi mille istantanee: una scoperta ma anche un ritrovarmi.

{L’Oriente possiede un’infinità di chiavi segrete, ma
persino una sola è sufficiente perché’ quell’unica
chiave può aprire migliaia e migliaia di porte.}

(Osho)

crema di zucchine e mais 4

Ingredienti per 4:

  • Acqua, 750 gr
  • Zenzero fresco, almeno 2 cm
  • Sedano, un gambo
  • Aglio, uno spicchio in camicia
  • Carota, 1
  • Prezzemolo, ½ mazzetto
  • Cipollotti, 2
  • Olio di semi, 4 cucchiai
  • Curry in polvere, 1 cucchiaino
  • Zucchine, 300 gr
  • Mais, 250 gr di chicchi cotti al vapore
  • Sale fino, q.b.
  • Latte di cocco non zuccherato, 200 ml
  • Prezzemolo, qualche foglia per decorare
  • Gamberi freschi, 16 pezzi
  • Limone, 1/4

Procedimento:

  • In una casseruola dal fondo spesso, versa l’acqua assieme allo zenzero, il sedano, la carota, l’aglio e il mazzetto di prezzemolo. Porta ad ebollizione e cuoci a fuoco lento per una ventina di minuti. Poi spegni la fiamma e lascia riposare il brodo, coperto, almeno 15 minuti.
  • Nel frattempo, in una padella wok, metti a rosolare i cipollotti tritati finemente assieme all’olio di semi; unisci quindi le zucchine ridotte a dadini non troppo piccoli e il 200 gr di mais; aggiungi quindi il brodo filtrato, il curry, una presa di sale e lascia cuocere a fiamma bassa per almeno mezz’ora.
  • Con l’aiuto di un mixer ad immersione, frulla non troppo finemente gli ingredienti contenuti nel wok, aggiungi quindi gran parte del latte di cocco, lasciandone da parte quattro cucchiai, e lascia cuocere per altri 10 minuti.
  • Nel frattempo cuoci i gamberi su una piastra un paio di minuti per lato, sfuma con il succo di limone, aggiungi un pizzico di sale e fai riposare un paio di minuti. Elimina quindi testa, zampe, carapace e coda, pratica un taglio lungo il dorso ed elimina anche l’intestino.
  • Versa la crema di zucchine e mais nelle ciotole, aggiungi un cucchiaio di latte di cocco, guarnisci con qualche foglia di prezzemolo e qualche chicco di mais, completa con i gamberi sgusciati, quindi servi.

crema di zucchine e mais 5

crema di zucchine e mais 6

crema di zucchine e mais 7

Annunci

40 thoughts on “Crema di zucchine e mais con latte di cocco e gamberi. Confusione MEdiOrientale

  1. Carissima, anche io penso che sarebbe un viaggio magnificamente confuso.. Con realtà differenti dalle nostre, ma proprio attraverso queste differenze cosi affascinante e stupefacente..
    E tu dipingi mia cara, perché lo fai ad arte.. E io ti ammiro, do una ditata alla tua crema e ti rubo pure un gambero..!
    Smack!

    Mi piace

  2. India, un viaggio studiato su misura per noi. Ho i contatti giusti. Occorre solo organizzare. Ci stai? ^_^
    E metteremo insieme sogni, desideri, emozioni e passioni.
    Sei speciale e intensa, delicata e sincera, proprio come la tua originalissima crema. E io ti adoro.

    Mi piace

    • Eh, lo so che organizzeresti tutto, per filo e per segno… eppur ci perderemmo, laggiù. Ormai per me non è più tempo per far pazzie, ma nella prossima vita viaggerò e pianterò la tenda in ogni posto dove il mio cuore batterà più forte! E son sicura che ci troveremmo d’accordissimo, io e te, anche nel deserto e in Tibet, ovunque. E ovviamente dormiremo all’ombra del nostro grande baobab ❤

      Mi piace

  3. Questa è una ricetta che a me piacerebbe da morire. Amo i gusti speziati di zenzero e curry e quelli dolci e delicati di latte di cocco, gamberi e zucchine…piace sognarlo anche a me, chiudendo gli occhi e mettendo in bocca un cucchiaio di zuppa, un viaggio così, per trovare pace interiore a quel travaglio, a quel tormento e a tutte quelle emozioni confuse che si divertono a danzare tra il mio cuore e il mio stomaco ogni giorno. Talvolta avrei proprio bisogno di essere lì davvero, altre basta quel cucchiaio di zuppa. Mi ritrovo nel tuo blog e nelle tue ricette ogni giorno di più, lo sai già che mi piaci tanto, vero? 🙂 Marta

    Mi piace

    • Marta, dolcezza infinita, io non vedo l’ora di leggere un tuo commento, è come fare un salto nel passato, ritrovare quella me ragazza, ancora verde, verdissima, sensibile, spassionata, pronta a catturare ogni minimo particolare, con una memoria di acciaio, matura fin troppo rispetto all’età anagrafica, spesso inadeguata, mi sentivo come un pesce fuor d’acqua. Eppure alla fine ce l’ho fatta, ho trovato la mia strada: la cucina, i significati nascosti, conditi e mescolati, umori impastati, messaggi sul piatto. Farai grandi cose… sono convinta che alla fine le persone sensibili abbiano una marcia in più. Io ti stringo, a alla prossima ❤

      Mi piace

  4. Chiudo gli occhi e cerco di immaginare questa crema di zucchine arricchita di tanti bellissimi ingredienti. La trovo succulenta!!
    Viaggiare è stupendo. Il luogo più in là dove mi sono spinta è stato l’Iran…amo le culture distanti dalla mia.
    Ora non so se avrei quell’energia che serve per fare certi viaggi …ma sognarli è bellissimo!
    Un abbraccio cara, e grazie per i tuoi spunti :*

    Mi piace

    • Michela, innanzitutto grazie, son proprio felice di ritrovarti qui. Son d’accordo con te, viaggiare è stupendo, ma richiede molte energie… io in questo momento della mia vita sono piuttosto scarica, e non so se dovrei ricaricarmi, prima di partire per un lungo viaggio come quello che sogno da sempre, oppure se è proprio viaggiando che mi caricherei al meglio… in ogni caso per il momento l’unico modo che ho per staccare i piedi da terra è quello di cucinare… più in là, magari, con un po’ di fortuna, i bambini un po’ più grandi… ti abbraccio anch’io, forte!

      Mi piace

  5. ma che foto splendide fai? dovresti darmi lezioni, mi impegno ma non è il mio forte la fotografia! son stata in india un mese anni fa, un viaggio incredibilmente bello, ricco, intenso, complesso, entusiasmante, faticoso con colori sapori suoni, pazzeschi, questo piatto subito mi ha riportato con la mente là! uno splendore e poi amo i gamberi! una ricetta dieci e lode signorina!!!!

    Mi piace

    • Signorina, ma smettila, chiaro l’occhio vuole la sua parte, ma quello che conta è il sapore, e io son sicura che quello che prepari sia fantastico!!! Ma ti ringrazio, le tue lusinghe mi scaldano il cuore, mi fai sentire speciale, so che sei sincera, quindi grazie signorina, un bacio ❤

      Mi piace

  6. Adoro cucinare per lo stesso motivo. Poter chiudere gli occhi e annusare un ingrediente, immaginando quanti mondi possa raccontare, quanto possa aver viaggiato per arrivare fino alle mie mani, quanto ancora possa raccontare insieme ad altri ingredienti, nell’impasto di una torta o nel calore di una zuppa. Mi aprono mondi che ancora non ho visto, ma che vorrei vedere, mi portano alla mente ricordi che troppo spesso si lasciano accantonare, ma che quando ritornano, lo fanno con la bellezza e la dolcezza che hanno in sé.
    Amo la cucina perché sa creare fili che difficilmente si spezzano, perché sa condividere, piuttosto che separare, sa dare in cambio di emozioni.
    Amo cucinare e sentire le parole che ogni piatto sa raccontare, quanto ha da dirmi. Mi piace sentire storie narrate dallo sfrigolio della cipolla nell’olio, i sogni che vorrebbe realizzare quella torta che nel forno aspetta di essere dorata, le ambizioni di una pagnotta lasciata in un angolo a crescere, quanto profondo possa andare un cucchiaio che affonda in una morbida crema come questa, che profuma di Oriente e di sogni mescolati alla vita.
    Mi piace moltissimo questa crema. Il latte di cocco l’ho scoperto da poco e da allora ho sempre una lattina di riserva in dispensa.
    Buon weekend, cara, e buona festa della donna

    Mi piace

  7. Non smettere mai di sognare, prima o poi quando si desidera con tutte le proprie forze qualcosa, si avvera 🙂 Io te lo auguro con tutto il cuore ^_^
    Piatto stupendo, ti rappresenta molto più di quello che immagini 🙂

    Mi piace

  8. Ho avuto la grande fortuna di vedere Taiwan e Shanghai, per lavoro.
    Se potessi ti regalerei una delle tante istantanee di quei posti che ho immortalato nel cuore e impresso per sempre nella mente.
    Questo piatto è la confusione perfetta per augurarti di realizzare il tuo sogno quanto prima, perché tu possa andare e tornare raccontandomi pezzi di vita che hai catturato in quei luoghi.
    Perché ogni cosa, raccontata da te, ha il sapore di vita.
    Vissuta.
    Un abbraccio tesoro.

    Mi piace

    • Tamara, davvero, grazie… sei proprio dolcissima. Mi piacerebbe ascoltare i racconti di quel tuo viaggio, magari ci scrivi un post, che dici? So già che mi ci perderei tra quelle righe… scrivi così bene, tu! Un bacio

      Mi piace

  9. Io sogno di andare in Giappone e in Nuova Zelanda da tempo. Prima o poi mi dico…Non mi vergogno ad ammettere che mi sono innamorata del programma Pechino Express per la bellezza dei paesaggi, delle persone e di un realtà completamente nuova. Io sono una persona che viaggerebbe sempre, con in mano la reflex e tanta curiosità. Ma per il momento rimangono sogni, speranze e attesa. Non smettiamo mai di sognare, di sperare…anche se la vita a volte non ci sorride sorridiamo noi a lei! Sono convinta che prima o poi questo viaggio lo faremo entrambe e ce lo racconteremo per telefono! O dal vivo, ancora meglio!!!
    Questa tua ricetta è piena di te, di sogni, di ispirazione.il colore è la creatività di questa ricetta non so perché mi dice che stai reagendo a questi ultimi giorni, è come un fiore che sboccia nel deserto e che trova la forza di farlo nonostante la natura avversa.
    Ma se è confusa chi se ne frega, il caos interiore è l’origine di ogni forma di arte! 😘
    Ti abbraccio forte

    Mi piace

    • Fra, mi son sforzata di trovare gli errori di cui mi hai accennato, ma niente. Trovo soltanto tanta voglia di viaggiare anche per te. Hai ragione, sarebbe bellissimo raccontarci le reciproche avventure! Dai che prima o poi lo faremo davvero! Ti stringo forte, fortissimo!

      Mi piace

  10. Ricetta confusa la chiami tu Ale ma a noi piace da morire questa confusione artistica ed eclettica intrisa di voglia di partire.Quanti viaggi programmiamo, alcuni vanno in porto altri rimangono lì come fantastiche certezze anche se non sai se li farai, ma in fondo che importa se già l’idea ci rende felici?! Già svegliarsi è un bel viaggio e se poi a conclusione di una giornata intensa potessimo ritrovarci di fronte a questa crema speziata e magica tutte insieme sarebbe sublime!! Buona giornata!! S&L Smackkkkkk

    Mi piace

    • Ragazze mie, io non posso che adorarvi, già solo il fatto che abbiate detto “Già svegliarsi è un bel viaggio”, dice moltissimo di voi… mi piace tanto il vostro modo di pensare, di relazionarvi, siete simpatiche, interessanti, insomma, se fossimo vicine saremmo buone amiche. Certo, probabilmente litigheremmo su chi deve tenere Gino al guinzaglio in piazza, ma probabilmente riusciremmo a trovare un punto di incontro. Vi stimo tanto, lo sapete <3, grazie

      Mi piace

  11. I viaggi ispirano la cucina in ogni attimo: quando ci sei, assaggi e sperimenti, cercando di catturare gusti, profumi e colori; quando li pianifichi, e ti approcci a saspori che puoi solo immaginare ma già ami; quando sei di ritorno e in valigia infili molto di più di un’essenza o una collana, porti a casa una piastrella di mondo, unica perchè dipinta attraverso gli occhi di ciò che sei e delle esperienze che hai vissuto, prima e allora.
    Quel viaggio sarà ancora di più di quello che speri, e io non vedo l’ora di goderne di riflesso attraverso le tue parole, le idee che ti ispirerà, i tuoi scatti… anima mia.

    Mi piace

    • Marghe <3, l'espressione piastrella di mondo mi piace tantissimo… quel viaggio prima o poi lo farò, ma voglio raccontarti tutto a quattr'occhi, su una panchina con un super panino in mano… porterei una piastrella anche a te, anzi, duplicherei la mia, son sicura che andrebbe bene anche a te ❤

      Mi piace

  12. Ale, bella, ci riprovo! Quello che ti stavo scrivendo ieri era che in questa confusione di ingredienti io ci vedo tanta bontà. Non mi piacciono le ricette con 3 soli suoni, mi piacciono i concerti di sapori e tu mi sembri un’ottima direttrice di orchestra! Hai iniziato a viaggiare ancora prima di partire, chissà dove arriverai allora! Te lo auguro con tutto il cuore! Un grande abbraccio! ❤

    Mi piace

  13. Mi piace tanissimo questo piatto, e mi piacciono da matti queste foto. Sono profonde, ricche di colori e di sentimento. Io spero tu possa affrontarlo presto questo viaggio, e sarà ancora più bello di come lo sogni!!

    Mi piace

  14. Io trovo che l’accostamento di zucchine e gamberi sia ottimo, quanto al latte di cocco e lo zenzero sono fantastici anche con i bocconcini di manzo!Adorabili!E poi mi ritrovo pienamente nella tua voglia di viaggiare e di conoscere il mondo anche solo ‘assaporandolo’ 😀 Un bacio!

    Mi piace

  15. E io ti auguro di realizzare il tuo sogno, al più presto ❤ Questa crema deve essere di un buono pazzesco.. e le foto sono stupende! Tesoro, anche io lo so che presto ci abbracceremo, non vedo l'ora.. ti stringerò fortissimo! Che bello essersi trovate, sono davvero felice. Un bacio grande e grazie per esserci ❤

    Mi piace

  16. Come sempre le tue ricette, le tue foto e anche le tue parole mi incantano. L’oriente ha sempre affascinato anche me, sopratutto il Giappone. Prima o poi vedrai che riusciremo a realizzare i nostri sogni

    Mi piace

  17. Sempre così bello e speciale leggerti…queste foto sono bellissime…hanno dei colori stupendi…mi piace tantissimo poi la composizione…
    Cosa farei per un piatto così buono e raffinato oggi…gnam…:)
    Un bacio tesoro bello!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...